Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
INCONTRI SENSIBILI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Pedagogia
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

MIO FIGLIO VALE PI DEL PETROLIO

Prezzo*: € 5,16   Siamo spiacenti, il prodotto non è al momento disponibile.

Richiedi avviso

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

Perché “i figli valgono più del petrolio” migliaia di donne sono scese in piazza per dimostrare contro la prima guerra del Golfo, nel 1991. Quando, finite le “operazioni chirurgiche” da un miliardo di dollari al giorno, si è passati ai bilanci e alle statistiche, si è detto che la guerra ha fatto pochi morti fra i militari occidentali, è stata rapida, pulita, “il conflitto più mediatizzato del nostro tempo”. Non si è detto invece dei morti-bruni, dei morti-mosca. Le mosche si ammazzano e non si contano: 100.000 soldati iracheni ammazzati o, forse, 150.000, dopo tutto che importa… Laurence Donna racconta queste storie vere, con riflessioni e ricordi delle proprie esperienze di pacifista e di reporter di guerra.




Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies