Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
INCONTRI SENSIBILI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
anziani
cooperative finanziarie
immigrazione
istituzioni post manicomiali
mondo del lavoro
ospedali
zingari
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Pedagogia
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

ISTITUZIONI POST-MANICOMIALI


Prezzo*: € 12,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

Questo libro è il frutto di una selezione di storie emblematiche raccolte tra operatori e residenti di Strutture Intermedie Residenziali attive presso i Dipartimenti di Salute Mentale in diverse parti d’Italia.   L’insieme di queste narrazioni fa emergere con chiarezza alcuni dispositivi relazionali totalizzanti di eredità manicomiale ancora pienamente operanti in queste strutture.   L’incerta identità che le istituzioni psichiatriche residenziali, schiacciate tra il manicomio e il suo oltrepassamento, hanno manifestato fin dalla loro origine, appare in questo lavoro come il risultato dello sbilanciamento di un processo che ha portato allo svuotamento dei manicomi senza sapere bene quali altri dispositivi relazionali istituire. Per questa ragione le difficoltà che le Strutture Intermedie Residenziali  attraversano non sono dunque di facile soluzione ed anzi il rischio che allo svuotamento dei manicomi  pubblici non corrisponda affatto la chiusura del Manicomio, è assai forte e concreto.  Dall’intreccio delle narrazioni che la ricerca propone, emerge anche la prospettiva di un incontro diverso con le sofferenze relazionali, l’invito a guardare ciò che l’istituzione psichiatrica considera sintomo di malattia, come una risposta di sopravvivenza; una risposta importante, creativa, da non liquidare. 




Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies