Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Pedagogia
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

IL PRIGIONIERO LIBERO


Prezzo*: € 13,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione




SALVATORE RITORTO

IL PRIGIONIERO LIBERO

PENSIERI, EMOZIONI, CONSIDERAZIONI DALL’ERGASTOLO


Introduzione di Giuliano Capecchi

Postfazione di Rosario Scarfò



La libertà di pensiero e la scrittura sono al centro di questo libro: un’attività piacevole e un aiuto a passare il tempo nella cella per chi scrive, un momento di riflessione e di stimolo per chi legge. “Einstein sosteneva che la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre. Oggi, chi scrive, supportato da grande speranza e sostenuto da una discreta quantità di pazienza, grazie anche all’apertura del suo paracadute, è riuscito a mettere in atto un complicato, ma non impossibile, ossimoro: il prigioniero libero”.


Salvatore Ritorto, nato a Locri (RC) nel 1979 è detenuto all’ergastolo dal 2006, in regime di 41 bis.


Isbn 978-88-98963-20-1

formato 14x21 cm

p. 96


Terzo libro della collana L'evasione possibile, in collaborazione con l'Associazione Liberarsi di Firenze.

Cari lettori,

vi facciamo conoscere questa storia che non riusciamo da qualche mese a risolvere e che ci coinvolge molto.

L'associazione di volontariato Liberarsi – Firenze, porta avanti il progetto questa collana “L’evasione possibile”. Gli autori sono detenuti, con lunga pena (spesso ergastolani) e reclusi in sezioni speciali (41 bis e AS). La collana è nata con l’appoggio della Chiesa Valdese tramite fondi raccolti con l’8 per 1000.

Vi parliamo in particolare del libro di Salvatore Ritorto, condannato all’ergastolo, attualmente detenuto nella sezione a 41 bis del carcere di Viterbo. “Il prigioniero libero” è stato pubblicato nel giugno 2015, ma ancora nessuna copia è arrivata nelle mani del suo autore. Ai detenuti nelle sezioni a 41 bis non possono essere mandati libri, né dai familiari, né dagli amici, né dai loro avvocati, l’unico modo è acquistarli tramite l’impresa interna al carcere, quella che vende i dentifrici e i detersivi (per esempio). Nel caso di Salvatore non sappiamo per quale motivo non gli hanno permesso di comprare una copia del suo libro, anche perché la corrispondenza tra l'associazione Liberarsi e Ritorto è stata bloccata e non ne conosciamo i motivi. Il 41 bis è un regime di tortura di cui troppo poco si parla e quasi niente si conosce, ma che nulla ha a che fare con la nostra Costituzione.

Cosa vi chiediamo? Di scrivere una lettera raccomandata (la posta normale non arriva) a Salvatore con un breve testo di cui vi forniamo un esempio, ma che potrete personalizzare e cambiare:

CARO SALVATORE,

SAPPIAMO CHE E’ USCITO UN TUO LIBRO INTITOLATO: “IL PRIGIONIERO LIBERO”. SAPPIAMO ANCHE CHE DOPO TRE MESI NON NE HAI ANCORA UNA COPIA IN CELLA. RITENIAMO CHE QUESTO SIA UN TUO DIRITTO. TI ESPRIMIAMO LA NOSTRA SOLIDARIETA’ E CI RIVOLGIAMO A TE COME AD UN FRATELLO, AD UN COMPAGNO, AD UN AMICO, A SECONDA DELLA NOSTRE DIVERSE VISIONI POLITICHE, SOCIALI E RELIGIOSE CHE ABBIAMO.

TI SIAMO VICINI, UN ABBRACCIO ...

L’indirizzo di Salvatore è: SALVATORE RITORTO, STRADA SS. SALVATORE, 14/B – 01100 VITERBO

Se volete ricevere una copia del libro potete richiederla anche a Giuliano Capecchi,via Cintoia Alta, 58 – 50027 Strada in Chianti (FI). Saremmo felici di poter presentare questo libro nella vostra città e di discutere con voi e con vostre amiche e amici sull’ergastolo e sul 41 bis.

Il testo di questa lettera aperta è anche in www.liberarsi.org 



Prodotti correlati
ASPETTANDO IL 9999
CHIARESTELLE
È solo un passaggio




Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies