Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Pedagogia
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

STORIE PARTIGIANE

Prezzo*: € 16,00   Siamo spiacenti, il prodotto non è al momento disponibile.

Richiedi avviso

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

ANDREA GAETANGELO GRASSIA


STORIE PARTIGIANE

LETTERATURA E MEMORIALISTICA DELLA RESISTENZA

Questo libro propone un percorso critico-analitico attraverso alcuni romanzi più o meno direttamente appartenenti alla narrativa sulla Resistenza. Nella prima parte sono presentati De profundis di Satta, L’Agnese va a morire della Viganò, I piccoli maestri di Meneghello e L’ora del ritorno di Tassinari. La seconda parte è dedicata alla scrittura di Renato Romagnoli, partigiano gappista bolognese. La riflessione sul rapporto tra individuo e società, tra l’azione individuale e i fatti storici emerge pressante dagli scritti degli autori presi in esame. I loro romanzi mettono in evidenza il rapporto fra esperienza diretta, memoria e scrittura. Con stili e caratteristiche del tutto peculiari e perciò differenti, ci restituiscono l’esperienza resistenziale e ciò che ha significato per chi l’ha vissuta, a partire dalla messa in discussione del potere e dell’autorità e, più in generale, della politica, ripensata e partecipata direttamente. L’Autore sottolinea il carattere altamente formativo della Resistenza, in quanto processo storico-politico popolare e di massa. La letteratura resistenziale perciò possiede sempre una carica civile, che invita i cittadini a prendere parte attivamente, con le proprie idee e azioni, alla gestione della vita collettiva.



Andrea Gaetangelo Grassia, nato a Termoli (CB) nel 1988, dopo aver conseguito la laurea triennale a Urbino, si è laureato in lettere all’Università di Bologna con una tesi dal titolo: “Percorsi tematici e letterari tra narrativa e memorialistica della Resistenza”. Vive e lavora a Bologna.



isbn 978-88-98963-03-4

p. 144

formato 14 x 21 cm

 






Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies