Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

LA VOCE DELLE DONNE


Prezzo*: € 16,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione



ADRIANA BENVENUTO


LA VOCE DELLE DONNE

NELLA COLONIZZAZIONE E POSTCOLONIZZAZIONE ITALIANA IN AFRICA


Questo libro intende colmare una lacuna degli studi sulla letteratura coloniale italiana, che tuttora risente dei pregiudizi relativi allo stereotipo degli “italiani brava gente”. Dopo aver presentato il contesto storico delle diverse fasi della colonizzazione italiana dell’Africa dal tardo Ottocento alla metà del Novecento in Libia, Eritrea, Somalia ed Etiopia, si analizzano i racconti di scrittrici italiane che sono state in Africa durante le diversi fasi del colonialismo italiano. La voce di autrici come Annamaria Mòglie, Rosalia Pianavia e Irma Arcuno narra l’esperienza diretta dal punto di vista dell’uomo occidentale colonizzatore e quella di Erminia dell’Oro costituisce l’anello di collegamento fra il colonialismo e il postcolonialismo. Accanto a queste donne, che sono poco conosciute e studiate, sono presentate quelle che, nel presente, devono lottare per essere riconosciute come scrittrici italiane del canone. La teoria femminista viene analizzata insieme al discorso periferico delle donne scrittrici d’origine non bianca, come Cristina Ali Farah, Gabriella Ghermandi, Igiaba Scego e Carla Macoggi, per poter capire meglio il fenomeno del colonialismo attraverso la voce delle donne e il loro peculiare sguardo e far emergere voci letterarie femminili finora accantonate, per esplorare la costruzione di un immaginario coloniale italiano.



Adriana Benvenuto, ricercatrice italoargentina che abita negli Stati Uniti, ha studiato al Middlebury College e ha scritto la tesi proposta in questo libro.


ISBN 978-88-98963-30-0

formato 14x21 cm

p. 176



Prodotti correlati
RAZZA E DIRITTO nell'esperienza coloniale italiana
Razzismo e indifferenza




Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies