Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
INCONTRI SENSIBILI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Pedagogia
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

ZINGARI E NO


Prezzo*: € 13,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

ADOLFO SERGIO OMODEO


ZINGARI E NO

L’ANALISI DI UNA LUNGA ESPERIENZA SUL CAMPO, TRA ANTROPOLOGIA E POLITICA, STILE DI VITA E ASPETTATIVE, RAZZISMI E SPECULAZIONI


PREFAZIONE DI MARIA OMODEO



Questo libro propone uno sguardo analitico sulla cultura zingara a partire da un’esperienza di lavoro sociale con Rom, Sinti e istituzioni locali. L’autore descrive i difficili percorsi sperimentati: dalla raccolta del ferro all’idea di una cooperativa di servizi ambientali, dall’animazione interculturale infantile alla scolarizzazione, dagli sgomberi dei campi con le ruspe all’inserimento nei Piani Regolatori, dai problemi con la legge agli affidi extracarcerari. Una traccia di lavoro per l’integrazione intesa come interazione reciproca, e per una mediazione intesa come progettazione concordata e non come traduzione di norme e divieti. Un confronto interculturale con gli aspetti simbolici della cultura zingara: dal matriarcato al culto dei morti, dalla musica alle aspirazioni. Un percorso con trappole e imprevisti narrato per andare oltre.



Adolfo Sergio Omodeo, psicologo e psicoterapeuta, ha lavorato nei servizi pubblici a Padova e Venezia, e poi in privato. Ha insegnato nei corsi per Assistenti Sociali e per Operatori Socio-sanitari; e ha collaborato alla cattedra di Antropologia del prof. Palmeri a Padova. Dopo una breve attività con l’Opera Nomadi, è presidente dell’Associazione Progetti Interfaccia, che opera contro il disagio e l’emarginazione sociale. Ha pubblicato: Psicologia per operatori sociali, Edizioni Punti Rossi, Bologna, 1980; Progetti per un consultorio, CLEUP, Padova, 1980; con Maria Omodeo, Ciao, parliamo Italiano, Francisci, Padova, 1991; e saggi antropologici quali “La criminalizzazione dell’operatore sociale”, in: “Sapere”, 1978; “Panettone a Neanderthal”, in: “Uno”, 1992.


Maria Omodeo, sinologa, esperta di intercultura e plurilinguismo opera in programmi dell’Associazione Cospe in Italia e all’estero.



ISBN 978-88-98963-31-7

formato 14x21 cm

pagine 128 






Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies