Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

PACHA DELLA STRADA

Scarica file

Prezzo*: € 14,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

Pacha, una donna che vive in uno degli infiniti barrios poveri del mondo. Aspetta, per l’indomani, di compiere l’impresa più difficile, la sfida più estrema. Di fronte alla nipote Aura, lavoratrice in una fabbrica ad altissimo sfruttamento, squaderna il libro della sua vita. Vita mitica e magica. Che la porta da una spiaggia caraibica, in cui nasce, quasi selvaggia, vicina ad un mare antico, fino al cuore di una metropoli violenta e appassionata. In cui sperimenta la felicità e l’orrore di una vita dentro la strada. Libera e abbandonata, Pacha, la bambina di strada, si trasforma in donna, incontra la guerra e la violenza delle bande criminali, il cinismo di poteri feroci e ottusi, i mille lavori della sopravvivenza, cade e risorge. Pacha fa esperienza del rifiuto, divide la vita con chi è considerato “rifiuto umano” e incontra i rifiuti reali, che si accumulano in enormi quartieri discarica, attorno a cui si muovono i disperati della raccolta e del riciclaggio. Attorno a lei un Nicaragua in continua e caotica trasformazione, che spinge per uniformarsi, adeguarsi, seguire modelli e dettami del Primo Mondo. Ma che nello stesso tempo continua ad inventare sogni e utopie e fuochi di lotta popolare. Pacha cammina con la figlia nelle strade della Managua globalizzata, metropoli esplosa, cammina nella polvere e nel fango, tra l’assurdo e l’inaudito, difendendo la  vita preziosa. E soprattutto Pacha diventa madre, una moderna Pacha Mama, di luoghi, situazioni, piccole reti di solidarietà. Madre di chi non ha madre né padre né protezione alcuna, degli ultimi degli ultimi. Dal suo barrio Pacha ci racconta della possibilità di attraversare i buchi neri, di ricostruire cerchi di affetti e di solidarietà, al di fuori dell’economia, oltre l’economia. Per riprendersi la terra e il territorio. Per salvarli. Per salvarsi.






Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies