Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

IL SERVIZIO SOCIALE È L'ETICA PRATICA DELL'ALTRUISMO


Prezzo*: € 12,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

Questo saggio enuncia ed elabora quelli che sono, a parere dell’autore, i sette principi guida fondamentali del servizio sociale. Partendo dalla considerazione che il servizio sociale nasce dal luogo della pratica, e che essa è il suo campo d’intervento, vengono argomentate le tensioni etiche che debbono animare chi si cimenta in questa professione. I rapporti dell’assistente sociale con la moralità, la felicità e il dolore sono analizzati a partire dall’ideale etico, che pone al centro dell’attenzione la relazione con l’Altro, qui sviscerata anche attraverso il pensiero di Emmanuel Lévinas sul "volto dell’altro uomo". Come argomenta l’autore: "Il servizio sociale, essendo gettato nella dialettica della vita con tutti i suoi conflitti e i suoi dilemmi, per poter comprendere la trama profonda delle relazioni e per poter deliberare bene ha bisogno di principi etici, di orientamenti di valore e di esperienze sempre nuove. Poste così le cose, il servizio sociale non è né una scienza né una tecnica, ma un’etica pratica rivolta al cambiamento dell’uomo".




Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies