Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
INCONTRI SENSIBILI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Pedagogia
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

PERCORSI PERSONALI E DI RECLUSIONE


Prezzo*: € 16,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

Il diritto penale e l'organizzazione carceraria si trovano di fronte ad un dilemma tpicamente moderno: devono generare reclusione ed esclusione sociale e allo stesso tempo garantire al detenuto la possibilità di essere re-incluso nella società. Ma è evidente che questa funzione del carcere oggi è assolutamente disattesa: per la maggioranza dei detenutiil carcere è solo l'anticamera di se stesso.
Il libro cerca di andare oltre la semplice critica della "giustizia ingiusta" descrivendo con strumenti teorici inusuali in questo settore i presupposti della condizione spesso drammatica dell'organizzazione carceraria. Il materiale "empirico" utilizzato consiste nei risultati di una ricerca, condotta nel territorio di Vasto, sulla condizione degli istituti penitenziari e sui rischi di emarginazione ed esclusione sociale a cui vanno incontro i detenuti e gli ex-detenuti.




Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies