UN PADRE DAI CAMPI DI STERMINIO

14,00 €
Tasse incluse

Autore: Aristide Donadio

Disponibile

 

Informazioni sulle spedizioni

  Informazioni sull'acquisto dei libri in pdf

(quando il libro è disponibile in versione pdf)

Un padre dai campi di sterminio

In una “vecchia e dimenticata cassetta” l’Autore trova i documenti originali che testimoniano i trascorsi del padre, ex ufficiale di artiglieria a cavallo, la sua militanza nella Resistenza, prima nelle Quattro Giornate di Napoli, poi al Nord Italia, e infine l’internamento ad Auschwitz. Un padre profondamente segnato, fisicamente ma ancor più psichicamente, con il quale il figlio ha avuto, in famiglia, un pessimo rapporto. Da questo ritrovamento inatteso prende avvio la narrazione qui proposta: una testimonianza documentata sui fatti storici degli anni più bui del Novecento, un atto riparativo nei confronti di un uomo vinto dalla storia, “che portava in braccio il suo cadavere”, un ricordo dello zio anarchico, combattente nella guerra civile spagnola e nella Resistenza, internato nel campo di Argelès-sur-Mer e confinato a Ventotene, ma anche una personale e faticosa elaborazione, supportata dagli strumenti dell’indagine psicosociologica, delle ferite che gli eventi storici hanno riversato sull’Autore, all’epoca un inconsapevole bambino. Poiché le guerre, come le avventure coloniali non appartengono al passato novecentesco, questo lavoro è anche un atto di grande potenza, volto a “curare una memoria ferita, tanto a livello individuale che collettivo”, per le future generazioni.

Aristide Donadio, psicosociologo, docente di Scienze umane nei licei. Impegnato nel settore della nonviolenza, già attivista per i diritti umani in Amnesty International come commissario nazionale per l’educazione ai diritti umani. Redattore per la collana “Quaderni Satyagraha”, Centro Gandhi di Pisa, e per la rivista “Voci”, Amnesty International Sicilia. Formatore in educazione ai diritti umani, nonviolenza e pedagogia per docenti, poliziotti penitenziari, attivisti ed educatori in Master (Un. Roma TRE) e corsi nazionali (CESP e Amnesty International sez. italiana). Saggista e autore di testi sulla nonviolenza e l’educazione ai diritti umani. È stato curatore e co-autore, fra gli altri, dei seguenti testi: L’educazione ai diritti umani. Un’esperienza nelle scuole irpine, De Angelis, Avellino, 2000; Educazione informale, prefazione di Don Ciotti, Amnesty International, Roma, 2008; “L’educazione ai diritti umani come ricerca di senso”, in: Educazione interculturale, vol. 6, n. 3, ottobre 2008, Erikson, Trento; Danzare tra le fauci del Drago. Il potere del teatro per la trasformazione nonviolenta dei conflitti, collana “Quaderni Satyagraha”, Centro Gandhi, Pisa, 2013.

Scheda tecnica

Formato
14X21 cm
Pagine
112
ISBN
978-88-32043-72-3
Prima edizione
2021

Potrebbe anche piacerti

SHIVITI UNA VISIONE
Anteprima

SHIVITI UNA VISIONE

Autore: Ka-Tzetnik 135633

Prefazione di Rabbi Don Singer

Prezzo 12,00 €