Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
INCONTRI SENSIBILI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Pedagogia
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita
Tecnologie

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

CORSO 2019


Prezzo*: € 200,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

per questo prodotto IVA al 22% contro emissione di fattura 

 

 

CORSO DI SOCIOANALISI NARRATIVA 2019


L’ANALIZZATORE POST-UMANO



Il post-umano è già in mezzo a noi. Non c’è bisogno di attendete il futuro. Lo incontriamo ogni giorno quando vagabondiamo sulla rete, facciamo acquisti o nei luoghi di studio e di lavoro. Si mimetizza in una pletora di dispositivi digitali consueti che usiamo ripetutamente – dai motori di ricerca, alle piattaforme, agli smartphone. Si promuove con una sistematica e articolata narrazione affidata a più linguaggi e amplificata online. Nessun stupore dunque se nel corso di socioanalisi narrativa del 2019 ci serviremo delle sue comunicazioni implicite ed esplicite come analizzatori del contesto sociale in cui siamo immersi.


Nella prospettiva socioanalitica l’esplorazione dei processi sociali ha sempre fatto ricorso a degli analizzatori. Così, quest’anno, per portare in evidenza le “mine antiuomo” disseminate e dissimulate nel continente virtuale, proveremo a impiegare le narrazioni transumaniste e post-umaniste che ormai ci giungono da tutte le maggiori istituzioni statali, dagli istituti culturali e dalle aziende dell’oligarchia digitale capitalistica.


Partendo dalle nostre attuali esperienze quotidiane in tre fondamentali territori della vita sociale ci interesseremo:

  • delle trasformazioni qualitative che stanno ridisegnando il profilo del mondo del lavoro;

  • delle metamorfosi radicali che imprimono alle istituzioni politiche un volto fino ad oggi sconosciuto e spaesante;

  • delle nuove pedagogie che stanno risignificando la “mission” delle istituzioni scolastiche ed educative di ogni ordine e grado.


Il corso si svolgerà in quattro incontri di quattro ore ciascuno. Ogni incontro verrà articolato in tre momenti. Nel primo verrà esposto e discusso uno strumento metodologico della socioanalisi narrativa. Nel secondo il relatore illustrerà il filo conduttore dell’incontro. Nel terzo momento i partecipanti daranno vita a un laboratorio narrativo a partire dalle loro esperienze di vita quotidiana.

I quattro strumenti socioanalitici a cui dedicheremo una particolare attenzione sono: la definizione di “sociologia profana” data da Georges Lapassade; la nozione di “definizione della situazione”; la pratica dell’osservazione socioanalitica; il concetto di “sovra-implicazione” nella formulazione originaria di René Lourou.


Dettagli organizzativi

Il corso, per un massimo di 25 iscritti, si terrà a Roma e a Milano nei mesi di gennaio, febbraio, marzo e aprile. Gli incontri, tenuti da Renato Curcio, si svolgeranno in queste date:

Milano: 13 gennaio, 10 febbraio. 10 marzo, 7 aprile

Roma: 27 gennaio, 24 febbraio, 24 marzo, 28 aprile

Il costo per i quattro incontri è di 200 euro (+ IVA 22% contro emissione di fattura) che possono essere corrisposti anche in quote frazionate. 

Per info e iscrizioni: socioanalisi@gmail.com







Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies