Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
INCONTRI SENSIBILI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Pedagogia
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita
Tecnologie

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

ERA SOLO UN RAGAZZO


Prezzo*: € 12,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

GUIDO CELLI 

ERA SOLO UN RAGAZZO 



Introduzione di Nicola Valentino

Postfazione di Mattia Pellegrini


Trentasei canti compongono il poema che Guido Celli scrive per ri-significare a distanza di anni l’esperienza della propria vita familiare e in particolare la relazione con suo padre. Una relazione nella quale a ben vedere, qualunque sia la sua dinamica, chi diventa padre lo è per sempre e chi è figlio lo è giocoforza. Per come l’autore la racconta, questa relazione obbligata si sviluppa come un tragico corpo a corpo, fra un figlio bambino e un padre ragazzo, e sfugge a ogni riduzione definitoria. Il lettore sarà obbligato a destreggiarsi con i paradossi. L’autore si fa poeta per prendersi cura di un’esperienza riguardandola e raccontandola, per “provare a imparare il Mondo come in un racconto”, e la trasforma in conoscenza per tutti noi.


Guido Celli nasce a Roma nel 1979, da padre romano e madre americana. Nella vita precedente è stato: giocatore di baseball, pugile, buttafuori, pulitore, facchino, manovale e magazziniere. Ora prova a fare l'artista. Lascia alle sue spalle tre antichi ricoveri psichiatrici e molti momenti difficili. Ma ce l’ha fatta, è sopravvissuto. È la voce e la poesia del gruppo electro-noise spokenword Cor:unedo ed è regista di videoclip. Ha collaborato con diversi artisti, fra cui Flavio Giurato, Joe Lally, Arash Irandoust ed Emanuele Poki. La rivista di Milano “L’Almanacco de La Terra Trema” in ogni suo numero ospita le sue poesie più recenti. Ha pubblicato: il racconto “Un raggranellarsi al sole non più d’un quarto d’ora, superata la mezza” nel libro antologico Il tuffatore(No Reply, Milano 2004); il libro di poesie Tutte le cose con frutta(Edizioni Nuova Cultura, Roma 2008); la prosa poetica Pragerlebencon Daniele Aristarco (Editori Viktor, Anguillara 2009).



ISBN 978-88-32043-12-9

formato 14x21 cm

p. 112






Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies