Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
INCONTRI SENSIBILI
Recensioni
Recensioni seconda pagina
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Cura di se'
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
LIBRI SCARICABILI LIBERAMENTE
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Pedagogia
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Sociopsicologia
Stati modificati di coscienza
Storie di vita
Tecnologie digitali

Conversazioni con un rivoluzionario
Dettagli € 14,00

NELLA CITTA' DI ERECH

Prezzo*: € 0,00   Siamo spiacenti, il prodotto non è al momento disponibile.

Richiedi avviso

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

In questo libro vengono messi a fuoco i dispositivi e i modelli concettuali che fondano le istituzioni e quelli che le persone instaura- no in relazione ad esse. Vengono esplorati i nessi tra le istituzioni ordinarie (scuola, famiglia, sanitˆ, ecc.) e i dispositivi mortificanti all’opera nelle istituzioni totali (carceri, manicomi, campi di concentramento, ecc.), qui usati come analizzatori. Gli autori affronta- no il nodo della dissociazione identitaria e delle sue fenomenologie ed esplorano il malessere della normalitˆ; quel malessere di cui “tutti in varia misura soffriamo e a cui tutti, in vario modo, cerchia- mo di porre rimedio”. Infine, narrano sette storie di presenza a se stessi. “Come sul piano sociale i contenuti relazionali afflittivi e mortificanti della cittˆ globale possono essere riconfigurati mediate un lavoro di presenza ‘in situazione’ intenzionalmente orientato ad innescare un’azione istituente e, quindi, una rinnovata tensione sociale di mutamento, cos“, sul piano individuale, una pratica sistematica ed attrezzata di presenza pu˜ aiutare a promuovere un’azione istituente permanente di riconfigurazione adattativa della propria vastitˆ identitaria. Questi due piani d’intervento, del resto, ci sembrano entrambi necessari per decostruire fuori e dentro di noi l’archetipo di Erech di cui siamo ancora tutti ostaggio”. Erech  una cittˆ-stato sorta in Mesopotamia nel quarto millennio avanti Cristo. Ad essa fa riferimento una delle storie pi antiche del mondo: il combattimento mitologico tra il re Gilgamesh ed il selvatico Enkidu. Il mito rappresenta la lotta fra gli inclusi nella cittˆ degli uomini e gli esclusi, collocati fuori dalle mura e fuori dalla specie.

 

 

PUOI SCARICARE IL PDF INTEGRALE DEL LIBRO A QUESTO LINK:

http://www.sensibiliallefoglie.it/Nella-città-di-Erech.pdf 

  






Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies