Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
INCONTRI SENSIBILI
Recensioni
Recensioni seconda pagina
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Cura di se'
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
LIBRI SCARICABILI LIBERAMENTE
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Pedagogia
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita
Tecnologie digitali

MADRE MATERNO
Dettagli € 12,00

DISAGGREGAZIONE SPIRITISMO DOPPIE PERSONALITA'

Prezzo*: € 12,00   Siamo spiacenti, il prodotto non è al momento disponibile.

Richiedi avviso

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

Con la teoria della disaggregazione mentale, elaborata nel 1889, Pierre Janet apporta un contributo fondamentale alla nascita del paradigma della transe.
La scelta di presentare la sua prima opera L’Automatisme psychologique, ci sembra il miglior modo di inaugurare in questa stessa collana la pubblicazione dei “classici della transe” al fine di consentire al lettore nuove occasioni di accostare contributi mai tradotti.
In questo libro, lo spiritismo, la possessione, lo sdoppiamento della personalità offrono a Janet importanti terreni di verifica delle sue concezioni e del suo metodo sperimentale.
Presentando molti casi di modificazione artificiale dello stato di coscienza (di veglia) egli può infatti mettere alla prova teorie e sguardi assai diffusi anche se improbabili.
In particolare il ‘ritorno’ della nozione di sdoppiamento, valorizzata oggi dalle più recenti ricerche sulla personalità multipla negli Usa e in Italia, e dai più attenti orientamenti psicoterapeutici, rende particolarmente attuale una Lezione del 4 marzo 1929, in cui Janet, dopo un lungo abbandono, torna a fare il punto sull’intera questione.
 
 

PIERRE JANET (1859 –1947) nel 1888 ottiene il dottorato di filosofia alla Sorbona di Parigi.
Negli anni successivi approfondisce i suoi studi sull’ipnosi e la ricerca di psicologia sperimentale sulla dissociazione e sulla modificazione artificiale dello stato di coscienza. 
 
 
 
PUOI SCARICARE IL PDF INTEGRALE DEL LIBRO A QUESTO LINK

http://www.sensibiliallefoglie.it/Disaggregazione-Janet.pdf





 
 





Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies