OMBRE DIGITALI SUL LAVORO SOCIALE

16,00 €
Tasse incluse

A cura di: Renato Curcio

Prefazione: Paolo Bellati

Disponibile

 

Informazioni sulle spedizioni

  Informazioni sull'acquisto dei libri in pdf

(quando il libro è disponibile in versione pdf)

SOCIOANALISI NARRATIVA SULLE DERIVE DEL TERZO SETTORE

L’utilizzo di piattaforme digitali per la gestione del lavoro in un settore cruciale come quello del sociale ha prodotto e sta producendo cambiamenti significativi sia per chi vi opera sia per chi ne usufruisce. Questo libro, frutto di un cantiere socioanalitico autogestito, mette in evidenza alcuni nodi decisivi per un ripensamento del Terzo settore e per aprire una discussione in merito. Le esperienze raccolte, la documentazione e le riflessioni analitiche qui proposte individuano numerose criticità. La voracità di dati e numeri, propria degli strumenti digitali di cui gli operatori sono ormai obbligati a servirsi, toglie spazio e valore alle relazioni interpersonali, caratteristica costitutiva del settore dei servizi alla persona, modificando perciò la natura stessa di questi ultimi. L’entrata in campo dell’intelligenza artificiale, con la sua arroganza organizzativa, esautora l’intelligenza relazionale e ancor più la sua linfa empatica sia nei processi di organizzazione del lavoro che nelle rendicontazioni dei loro risultati. Il “lavoro sociale a distanza”, ossimoro implementato durante il confinamento da pandemia, ha inoltre comportato per gli utenti e per gli operatori un’invasione dei propri spazi personali, vanificando talvolta l’erogazione stessa dei servizi. La formazione interamente orientata all’uso dei dispositivi tecnologici e la perdita di anonimato per gli utenti di alcuni servizi costituiscono il definitivo superamento del mito della cooperazione sociale.

RENATO CURCIO, su questi temi e nell’ambito del suo lavoro di socioanalista, ha pubblicato in questa collana: La trappola etica, 2006; Respinti sulla strada, 2009; La rivolta del riso, 2014; L’egemonia digitale, 2016.

PAOLO BELLATI, operaio sociale, anima il Folletto 25603, spazio occupato e autogestito ad Abbiategrasso (MI). Tra i fondatori de La Terra Trema. Redattore de L’Almanacco de La Terra Trema. Con Renato Curcio ha partecipato attivamente ai cantieri socioanalitici e pubblicato: Respinti sulla strada (2009), Mal di lavoro (2013), La rivolta del riso (2014) per Sensibili alle foglie. 

Hanno partecipato attivamente al cantiere: 

MASSIMO ANGELILLI, DIEGO BALDINI, PAOLO BELLATI, SUSANNA BONTEMPI, FRANCESCO MAINIERI, SARA MANZOLI, NATALIA MENDEZ, LUCA LUSIARDI, LUCIA, ENRICO RIBONI, LORENA RONDENA, GIULIA SPADA, VALENTINA TRABUCCHI.

Presentazione effettuata al COX di Milano il 29/06/22:

https://cox18stream.noblogs.org/?fbclid=IwAR0mIoaLpOngCMqdk9LsVw6acBPj6WkOa1J2mj0hcxiUxMd_Dbhbq4SHzpM

Scheda tecnica

Formato
14X21 cm
Pagine
128
ISBN
978-88-32043-84-6
Prima edizione
2022

Potrebbe anche piacerti

MEDICI SENZA CAMICE
Anteprima

MEDICI SENZA CAMICE

Autori vari: Giuseppe Abbracciavento, Cristiano Alicino, Elisa Cennamo, Viviana Forte, Carla Gueli, Silvia Minguzzi, Alessandro Rinaldi, Dina Rossi, Cristina Tumiati, Nicola Valentino, Susanna Zecca

Prezzo 16,00 €
LA PORTA DEL MARE
Anteprima

LA PORTA DEL MARE

A cura di: Giulia Spada e Nicola Valentino

Con la partecipazione di: Laboratorio Torri di Babele 

Prezzo 12,00 €
IL POTERE DELLA PAROLA
Anteprima

IL POTERE DELLA PAROLA

A cura di: Sara Manzoli

Introduzione di Gian Piero Fiorillo

Prezzo 13,00 €