FIORE NERO

6,00 €
Tasse incluse

Autore: Stefano Grastollo

Presentato da Vinicio Ongini

Non disponibile


 

Informazioni sulle spedizioni

  Informazioni sull'acquisto dei libri in pdf

(quando il libro è disponibile in versione pdf)

Quando il Fiore nero si seccò, il re disse: questo bacio a chi lo do? L'indovinello a cui ci invita Stefano Grastollo - tredici anni, cosentino, affetto da Linfoma di Hodgkin, già ricoverato in ospedale per un'operazione di trapianto di midollo osseo - fa parte di una raccolta di cinquanta poesie che esplorano gli albori emozionali dell'anima.

Stefano è un piccolo grande creatore di mondi immaginari, un inventore di atmosfere risananti popolate da girotondi di unicorni danzanti, folletti birichini, cavallucci marini, sfere magiche e mantelli volanti. Ma nessuna delle sue parole sorgenti invita all'evasione. Che anzi, negli abissi della malattia, la presenza a sé stesso, spietata, non viene mai meno.

"Non voglio pensarti brutta malattia, non voglio guardarti, ma ti guardo. La mia voce vorrebbe gridare per il dolore che provo e per la disperazione, ma lotto per guarire".

Malato di leucemia, malato di malinconia, Stefano ascolta, sospira la terra, il cielo, la sofferenza e ci invita, infine, al viaggio più sincero della vita: "Segui la strada / Segui il sentieri / Segui l'amore / Segui il dolore"

.

Stefano Grastollo, 13 anni, affetto da Linfoma di Hodgkin, chiuso dentro un ospedale, ci consegna la sua poesia, la speranza e l’amore per la vita.

Scheda tecnica

Formato
11x17 cm
Pagine
80
ISBN
88-86323-00-X
Prima edizione
1993