DIETRO IL MITO DELL’INFORMATICA

18,00 €
Tasse incluse

A cura di: Renato Curcio

Disponibile

 

Informazioni sulle spedizioni

  Informazioni sull'acquisto dei libri in pdf

(quando il libro è disponibile in versione pdf)

SOCIOANALISI NARRATIVA DEL LAVORO NELLE AZIENDE DI TECNOLOGIA DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE

In questo cantiere socioanalitico, un gruppo di lavoratrici e di lavoratori informatici condivide esperienze e riflessioni sulla nuova organizzazione del lavoro nelle grandi imprese di tecnologia dell’informazione e della comunicazione. Sullo sfondo, la genesi in Italia di questo settore, nei lontani anni Sessanta, quando la sorte di Adriano Olivetti ne segnò il destino. Se i nuovi processi della produzione informatica sfuggono agli approcci tradizionali cui si faceva ricorso nella società industriale, i risultati proposti in questo libro costituiscono il primo passo per aprire un confronto su temi inesplorati dell’attuale contesto operativo di queste aziende. In particolare, l’alienazione cibernetica, la formazione aziendale, le certificazioni personali, in imprese il cui sistema di comando appare del tutto simile a una piattaforma digitale. Dal punto di vista delle relazioni sindacali, è emersa con chiarezza la necessità di costruire nuovi paradigmi per dare risposte adeguate alla diversa organizzazione dei cicli di lavoro e alle esigenze delle nuove figure di mestiere suscitate dalla separazione della produzione del software da quella dell’hardware. Produrre una letteratura di riferimento dal basso e autogestita vuole essere un passo per aprire una riflessione collettiva che riguarda tanto chi lavora nelle aziende informatiche quanto i cittadini tutti, ormai quotidianamente connessi con i sistemi che da esse vengono prodotti. 

.

Renato Curcio, su questi temi e nell’ambito del suo lavoro di socioanalista, ha pubblicato in questa collana: L’azienda totale, 2002; La trappola etica, 2006; I dannati del lavoro, 2007; Mal di lavoro, 2013; Il pane e la morte, 2014; L’egemonia digitale, 2016, Ombre digitali sul lavoro sociale, 2022.

Hanno partecipato attivamente al cantiere: Norberto Barbieri, Leonardo Citraro, Claudio Di Mambro, Vezio Ferrucci, Marco, Luisa Mucedero, Sebastiano Pennacchio, Stefania, Gianluca Tatarelli

Scheda tecnica

Formato
14X21 cm
Pagine
192
ISBN
978-88-32043-97-6
Prima edizione
2022

Potrebbe anche piacerti

MEDICI SENZA CAMICE
Anteprima

MEDICI SENZA CAMICE

Autori vari: Giuseppe Abbracciavento, Cristiano Alicino, Elisa Cennamo, Viviana Forte, Carla Gueli, Silvia Minguzzi, Alessandro Rinaldi, Dina Rossi, Cristina Tumiati, Nicola Valentino, Susanna Zecca

Prezzo 16,00 €