IL MITO DELL'IDENTITA'

14,00 €
Tasse incluse

Autori: Patrick Boumard, Georges Lapassade, Michel Lobrot

Disponibile

 

Informazioni sulle spedizioni

  Informazioni sull'acquisto dei libri in pdf

(quando il libro è disponibile in versione pdf)

Apologia della dissociazione.

L’opera a tre voci che presentiamo propone una lettura non patologica della dissociazione identitaria. La quale viene presentata da molte angolazioni disciplinari come un comportamento universale e ordinario. Patrick Boumard nel saggio “Devianza scolastica e dissociazione” colloca in questa prospettiva generale e con un taglio micro-sociologico l’analisi dell’esperienza pedagogica. Insegnanti ed educatori si trovano molto spesso di fronte a comportamenti di allievi che ptrebbero dirsi “dissociati” (distrazione, chiacchiericcio, baccano) ma che non presentano alcuna patologia. Rifiutando di racchiuderli nellle etichette della “devianza”, Boumard mostra come queste pratiche siano al contrario strategie di sopravvivenza o vere e proprie risorse. Georges Lapassade propone uno sguardo antropologico sulla dissociazione ed illustra, discutendo molte pratiche sciamaniche, la loro analogia con le fenomenologie dissociative degli Stati Modificati di Coscienza messi in luce da Mesmer e Puységur nel XVIII secolo. Michel Lobrot, infine, propone una teoria generale della coscienza in termini psicologici e argomenta ampiamente la tesi secondo cui la dissociazione psicologica, ben lungi dall’essere un fenomeno straordinario, bizzarro, eccezionale, è il regime normale della nostra vita psichica, il nostro pane quotidiano.

Patrick Boumard è professore di Antropologia dell’Educazione presso l’Università di Brest. È autore di molti libri sull’istituzione scolastica e Presidente della Società europea d’Etnografia dell’Educazione.

Georges Lapassade (1924-2008) per queste edizioni ha pubblicato: Stati modificati e transe (1994); Transe e dissociazione (1996); Dal candomblé al tarantismo (2001).

Michel Lobrot è professore emerito dell’Università Parigi VII. È autore di circa trenta pubblicazioni nel campo della psico-sociologia e dell’antropologia.

Scheda tecnica

Formato
14X21 cm
Pagine
136
ISBN
978-88-98963-93-5
Prima edizione
2006