AVEVO SOLO LE MIE TASCHE

15,00 €
Tasse incluse

Autore: Alberto Paolini

Disponibile

 

Informazioni sulle spedizioni

  Informazioni sull'acquisto dei libri in pdf

(quando il libro è disponibile in versione pdf)

Manoscritti dal manicomio

Alberto Paolini racconta la sua storia, da quando, orfano, fa l’esperienza del collegio fino alla sua attuale residenza in casa famiglia, passando per quarantadue anni di manicomio. La descrizione della sua vita, dall’applicazione dell’elettroshock ai laboratori di scrittura al Santa Maria della Pietà di Roma, è in parte orale, rilasciata come testimonianza, e in gran parte scritta. Il suo rapporto con la scrittura, infatti, è di lunga data. Inizia a scrivere sui foglietti che recupera in manicomio, con grafia minuta, per poter risparmiare spazio e carta, e poter conservare le sue scritture in tasca. Infatti, alla persona ricoverata, dice, non è consentito tenere nulla, se non le cose che possono stare nelle tasche della giacca, dei calzoni. Dei pochi frammenti rimasti si propongono qui, nella seconda parte, diverse poesie e alcuni racconti brevi, corredati dalle immagini dei diversi tipi di scrittura propri dell'Autore.

Alberto Paolini, nato a Roma il 21 novembre 1932, nel marzo del 1948 viene ricoverato nell’ospedale psichiatrico Santa Maria della Pietà. Dal maggio 1990 vive nella casa famiglia di Ottavia a Roma.

Scheda tecnica

Formato
14X21 cm
Pagine
144
ISBN
978-88-98963-41-6
Prima edizione
2016