RAZZISMO E INDIFFERENZA

15,00 €
Tasse incluse

Autore: Renato Curcio

Introduzione dell'Editore

Prefazione alla prima edizione di don Andrea Gallo

Disponibile

 

Informazioni sulle spedizioni

  Informazioni sull'acquisto dei libri in pdf

(quando il libro è disponibile in versione pdf)

Seconda edizione con introduzione dell'editore

La prima edizione di Razzismo e indifferenza è stata pubblicata nel 2010. Da allora molte cose sono cambiate, ma non il filo conduttore intorno a cui si svolge l’intenzione di ricapitolare in uno sguardo d’insieme il pensiero e le pratiche del razzismo di matrice italiana.Nella prima parte l’Autore ripercorre la storia degli orientamenti razzisti nella colonizzazione del Sud dell’Italia nel 1860-1861, nel ventennio fascista, durante le avventure coloniali in Africa e, nel 1941, durante la guerra per l’annessione della Slovenia. Una storia rimossa, che tuttavia continua a produrre il frutto avvelenato del pregiudizio razziale contro gli africani, gli ebrei, gli zingari, e anche contro chi proviene dai Paesi dell’est europeo. A questa prima parte la nuova edizione aggiunge un capitolo sul razzismo antiserbo e antisloveno.Nella seconda parte l’Autore si sofferma sull’attualità del razzismo italiano e sui dispositivi che sottendono la sua fabbricazione. Vengono presi in considerazione i processi di inferiorizzazione degli stranieri e le tecniche di produzione delle paure e dei capri espiatori. Un’attenzione particolare viene rivolta alla nascita più recente delle “folle fredde”, mediatiche e sempre più virtuali, emotive e fluttuanti, prede designate delle attuali ambizioni autoritarie. Un nuovo capitolo, infine, porta l’attenzione sul razzismo freddo, biometrico, ultima e più attuale frontiera del controllo istituzionale.Il libro si chiude con una finestra sulla trasversalità culturale e sulla critica delle logiche identitarie. Nella società artificiale e digitalizzata, il confronto paritario tra culture diverse resta il nodo irrisolto.

Renato Curcio su temi affini ha pubblicato, con Sensibili alle foglie, Shish Mahal, 1991; I dannati del lavoro, 2007, Respinti sulla strada, 2009.

Don Andrea Gallo (1928-2013) ha scritto la prefazione a questo libro nel 2010, anno della sua prima edizione. 

Scheda tecnica

Formato
14X21 cm
Pagine
112
ISBN
978-88-32043-18-1
Prima edizione
2010
Seconda edizione
2019

Potrebbe anche piacerti

I DANNATI DEL LAVORO
Anteprima

I DANNATI DEL LAVORO

A cura di: Renato Curcio

Prefazione di: Adbou, Andrea, Carole, Felicité, Jenny, Mamadou, Max

Prezzo 15,00 €