• Nuovo

CASA DHO CASA APERTA

12,00 €
Tasse incluse

A cura di: Giulia Spada

Disponibile

 

Informazioni sulle spedizioni

  Informazioni sull'acquisto dei libri in pdf

(quando il libro è disponibile in versione pdf)

Socioanalisi narrativa dei dispositivi pedagogici di una comunità residenziale educativa a Seveso (MB)

Questo libro raccoglie i risultati di due laboratori e di un cantiere di socioanalisi narrativa sui dispositivi pedagogici di una comunità residenziale educativa per ragazze con difficoltà familiari svoltosi tra l’estate del 2018 e del 2020 a Seveso, in provincia di Monza e Brianza. Alla ricerca hanno partecipato alcune residenti della comunità educativa Villa Dho Casa Aperta, una parte del gruppo delle operatrici e delle responsabili e infine ragazze e ragazzi sotto i diciotto anni che frequentano per mandato istituzionale anche il centro diurno annesso alla comunità residenziale. Dalla ricerca è emerso un mosaico di dispositivi tutti in interconnessione tra di loro, che sembrano mettere in crisi la pedagogia dell’ascolto, dell’incontro e dell’accoglienza immaginata dalle fondatrici della comunità. Crisi collegata, in gran parte, alla sovradeterminazione psichiatrica che investe le istituzioni per minorenni. Durante i laboratori di socioanalisi narrativa i ragazzi e le ragazze hanno preso parola narrando la loro esperienza con le istituzioni per minorenni, rimarcando come la loro voce non venga quasi mai considerata nelle decisioni che li riguardano in prima persona. L’auspicio di questa ricerca è quello di ricollocare l’ascolto in una dimensione di scambio e reciprocità, una necessità radicale, se si vuole favorire la possibilità delle ragazze e dei ragazzi di essere parte attiva del proprio percorso di vita; inoltre vorrebbe essere un richiamo alla pedagogia di Gianni Rodari, che invita ad avere un orecchio attento alle voci che provengono da chi voce non ne ha. 

Giulia Spada nell’ambito della ricerca socioanalitica ha pubblicato in questa collana, nel 2018, con Nicola Valentino, La porta del mare. Socioanalisi narrativa dei dispositivi di gestione neocoloniale dei migranti. Per queste edizioni ha pubblicato, nel 2016, con Annino Mele Quando si vuole; con Luigi Spada, Cinque globuli rossi; nel 2020 Sono morto come un vietcong. Leucemie di guerra.

Hanno partecipato: Alice, Anastasia, Annalisa, Beatrice, Cecilia, Chiara, Daniela, Dina, Erika, Federica, Francesco, Gaia, Gemma, Giada, Giada M., Giovanni, Katia, Maria Antonietta, Micol, Nadia, Roberta, Sandra, Sara, Valentina, Valeria.

Scheda tecnica

Formato
14X21 cm
Pagine
96
ISBN
978-88-32043-62-4
Prima edizione
2021

Potrebbe anche piacerti

LA PORTA DEL MARE
Anteprima

LA PORTA DEL MARE

A cura di: Giulia Spada e Nicola Valentino

Con la partecipazione di: Laboratorio Torri di Babele 

Prezzo 12,00 €