I GHETTI PER I ROM

16,00 €
Tasse incluse

Autore: Nicola Valentino

Postfazione di: Carlo De Angelis

Disponibile

 

Informazioni sulle spedizioni

  Informazioni sull'acquisto dei libri in pdf

(quando il libro è disponibile in versione pdf)

I ghetti per i Rom. Roma, via di Salone 323. Socioanalisi narrativa di un campo Rom. 

Questo libro non parla dei Rom. Si è creato, nel campo di via di Salone, uno spazio di parola collettivo, affinché i Rom che lo volevano potessero raccontare ciò che lo Stato italiano e le amministrazioni comunali stanno costruendo per loro: una nuova istituzione, definita eufemisticamente “Villaggio dell’accoglienza edella solidarietà”. Questi moderni campi per i Rom presentano, seppure con le ovvie differenze, una stringente analogia con il ghetto per gli Ebrei voluto nel 1500 dalla Repubblica di Venezia: ai Rom oggi, come agli Ebrei allora, è fatto obbligo di risiedere all’interno del ghetto. Lo spazio, oggi come allora, è “perimetrato e sorvegliato” permanentemente. Le regole per entrare ed uscire, oggi come allora, sono decise dalle autorità che lo istituiscono. I Cattaveri di allora vengono sostituiti da nuove figure di controllo e di gestione del campo. Oggi come allora, il ghetto è predisposto per un “gruppo etnico” la cui unica colpa sociale è quella di essere ritenuto, con varie motivazioni, indesiderato. Il ghetto, quindi, come istituzione, sembra essere, oggi come allora, il prodotto di un pregiudizio etnico. Dal canto loro, gli operatori che vi svolgono attività di mediazione culturale e segretariato sociale hanno fatto emergere il conflitto, che essi vivono e denunciano, fra il loro lavoro con i Rom, che richiede la costruzione di relazioni paritarie e un’interazione sociale ampia, e l’istituzionalizzazione nel ghetto, che comporta l’isolamento dei Rom e la perdita della loro autonomia di vita. 

 .

NICOLA VALENTINO è direttore artistico dell’Archivio di scritture scrizioni e arte irritata di Sensibili alle foglie. In questa collana ha pubblicato: Istituzioni post-manicomiali, nel 2005; Pannoloni verdi, nel 2006 e Barelle, nel 2008.

.

CARLO DE ANGELIS è presidente per il Lazio del Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza.

Scheda tecnica

Formato
14X21 cm
Pagine
152
ISBN
978-88-89883-40-2
Prima edizione
2011

Potrebbe anche piacerti

CHEJA’ CELEN
Anteprima

CHEJA’ CELEN

Autrice: Vania Mancini

Fotografie di Tano D'Amico

Prezzo 12,00 €
ZINGARE SPERICOLATE
Anteprima

ZINGARE SPERICOLATE

Autrice: Vania Mancini

Prefazione di Massimiliano Smeriglio

Fotografie di Tano D'ASmico

Prezzo 12,00 €
DANNATE ESCLUSIONI
Anteprima

DANNATE ESCLUSIONI

Autrice: Vania Mancini

Prefazione di: Massimiliano Smeriglio

Prezzo 15,00 €
ZINGARI E NO
Anteprima

ZINGARI E NO

Autore: Adolfo Sergio Omodeo

Prefazione di Maria Omodeo

Prezzo 13,00 €
LA PORTA DEL MARE
Anteprima

LA PORTA DEL MARE

A cura di: Giulia Spada e Nicola Valentino

Con la partecipazione di: Laboratorio Torri di Babele 

Prezzo 12,00 €